Skip to main content

An: Simonetta Sommaruga, Presidentessa della Confederazione Svizzera, Lonza SA, Ufficio Federale per l'Ambiente (UFAM) , Dipartimento per l'Ambiente del canton Vallese, dipendenti della Lonza SA

#LonzaGate - Convertitore catalitico entro e non oltre il 2021

#LonzaGate - Convertitore catalitico entro e non oltre il 2021

-> Deutsch: https://act.campax.org/petitions/lonzagate-de
-> Français: https://act.campax.org/petitions/lonzagate-fr
-> English: https://act.campax.org/petitions/lonzagate-en

Egregia Simonetta Sommaruga, Presidentessa della Confederazione Svizzera,
Egregia Lonza SA,
Egregio Ufficio Federale per l'Ambiente (UFAM) ,
Egregio Dipartimento per l'Ambiente del canton Vallese,
Egregi/e dipendenti della Lonza SA,

Circa due settimane fa, un articolo scioccante è apparso nel "Das Magazin"(1), rivelando come un’unica fabbrica sia responsabile di più dell' 1% delle emissioni di gas serra svizzere. La fabbrica in questione è la D29, parte della Lonza SA di Visp, una compagnia produttrice di sostanze chimiche.

Il valore del nostro unico pianeta
Fortunatamente c'è una soluzione semplice al problema: un convertitore catalitico che ne eliminerebbe circa il 98% di emissioni. Però, Lonza si rifiuta di investirvici. La compagnia miliardaria si spinge oltre e richiede di essere pagata per fermare le proprie emissioni del pericoloso ossido di sodio. Questo è senza dubbio uno scandalo di per sé. Il nostro pianeta e le nostre vite valgono davvero meno del costo di un convertitore catalitico?

L'Emergenza Climatica tra Parole e Azioni
Il nostro pianeta va a fuoco, dobbiamo agire adesso. Ma invece di farlo, il Consiglio Federale per l'Ambiente (UFAM) e il Dipartimento per l'Ambiente del canton Vallese hanno evitato il caso Lonza per anni. Nota: il Dipartimento per l'Ambiente del canton Vallese è già stato coinvolto in uno scandalo a causa della sua inazione rispetto all'inquinamento da mercurio causato proprio dalla Lonza SA.

Gli e le attivisti per il clima, le persone datori di lavoro e gli e le impiegati devono unire le forze per la giustizia climatica, l’uguaglianza e l'impiego. Insieme possiamo avviare un cambiamento verso un mondo ambientalmente e socialmente giusto. Lottiamo per i pari diritti, per un'effettiva protezione dell'ambiente e per delle giuste condizioni lavorative!

Considerando la gravità della crisi climatica, il movimento Sciopero per il Clima richiede una risposta efficace riguardo allo scandalo LonzaGate:

1. Il convertitore catalitico deve essere installato alla centrale di Visp entro e non oltre il 2021.
2. Lonza SA deve assumersi una parte ragionevole dei costi del nuovo convertitore catalitico.
3. Nessuno degli e delle impiegati della Lonza SA dovrà essere licenziato a causa dei costi del convertitore.
4. L’UFAM deve rivedere le sue norme ambientali degli anni '80, ormai obsolete.
5. Lonza deve partecipare ad una discussione aperta riguardo la responsabilità climatica; il movimento Sciopero per il Clima offre il suo supporto.

Warum ist das wichtig?

1) Christoph Lenz, Die Klimaschande von Visp. Retrieved on Nov 10, 2020 from Das Magazin via Tagesanzeiger: https://interaktiv.derbund.ch/2020/lonza-treibhausgas-leck/

Kategorien

Neuigkeiten

2020-11-22 12:27:45 +0100

25 Unterschriften erreicht

2020-11-16 10:38:47 +0100

10 Unterschriften erreicht