Skip to main content

An: Gentili Consiglieri Nazionali, Gentili Membri del Consiglio degli Stati

Endometriosi - Diamo voce alle persone colpite!

Deutsche Version: https://act.campax.org/petitions/endometriose-geben-sie-betroffenen-eine-stimme
Version française: https://act.campax.org/petitions/endometriose-donnez-la-parole-aux-patientes

Diamo voce a noi pazienti!

Noi, le persone colpite, chiediamo al nostro Consiglio Nazionale e al Consiglio degli Stati di:

1. Aumentare i contributi finanziari alla ricerca sull'endometriosi.
2. Finanziare lo sviluppo di trattamenti terapeutici adeguati.
3. Creare un'assistenza multidisciplinare per una diagnosi più efficace, coinvolgendo gli organi cantonali.
4. Finanziare campagne di sensibilizzazione a livello nazionale.
5. Riconoscere l'endometriosi come una malattia che coinvolge tutto il corpo.
6. Creare e rimborsare i metodi diagnostici, i trattamenti terapeutici e il loro follow-up.

Warum ist das wichtig?

L'endometriosi è una malattia silenziosa, ma spesso estenuante, che in parte causa forti dolori. Colpisce una donna su dieci in età fertile. La malattia può essere molto fastidiosa e avere un impatto sulla vita quotidiana. Le persone affette da endometriosi parlano del dolore, dei giorni di scuola o di lavoro persi, delle attività che non possono praticare e della conseguente riduzione della qualità di vita. L'endometriosi può manifestarsi anche con molti altri sintomi: fertilità compromessa, stanchezza cronica fino all'esaurimento totale, problemi psicologici e molto altro ancora. Nonostante l'alto grado di disabilità che può accompagnare la malattia, spesso l'endometriosi viene diagnosticata solo dopo molti anni. Oltre alle limitazioni personali, le conseguenze economiche e sociali sono evidenti. Il ritardo nella diagnosi dipende, da un lato, dalla mancanza di consapevolezza della popolazione e dei medici e, dall'altro, dalla difficoltà di accesso alle possibilità diagnostiche e dall'assenza di trattamento. Questo spesso comporta anni di sofferenza per le persone colpite.

Sei donne raccontano le loro storie personali.

https://youtu.be/-NhUGkqo6g0

Noi dell’Associazione Svizzera Endometriosi Endo-Help e S-Endo siamo impegnati/e su base volontaria: mettiamo in rete le persone colpite in gruppi regionali di auto-aiuto e organizziamo eventi sul tema dell'endometriosi. Lavoriamo a stretto contatto con i centri di endometriosi in tutta la Svizzera. Per sensibilizzare il pubblico in generale, ma anche i professionisti del settore medico, e per migliorare l'assistenza alle pazienti affette da endometriosi in Svizzera, il lavoro educativo che l'Associazione Svizzera Endometriosi Endo-Help e S-Endo possono svolgere non è tuttavia sufficiente.

Kategorien

Neuigkeiten

2022-05-27 16:54:33 +0200

100 Unterschriften erreicht

2022-05-19 07:55:41 +0200

50 Unterschriften erreicht

2022-05-18 14:53:12 +0200

25 Unterschriften erreicht

2022-05-16 08:50:55 +0200

10 Unterschriften erreicht

2022-05-15 17:12:23 +0200

Intervento parlamentare della Consigliera nazionale Gabriela Suter (1/2)

Quanto più precocemente l'endometriosi viene diagnosticata e trattata, tanto prima è possibile contenere il decorso cronico, spesso grave, e gli anni di dolore intenso. Oggi, ci vogliono in media circa 6 anni dalla comparsa dei primi sintomi alla diagnosi. Durante questo periodo, i malati spesso attraversano una vera e propria odissea, ricevono diagnosi errate e passano da uno studio medico all'altro. Spesso, chi ne soffre non va dal medico perché interpreta il forte dolore come "normale dolore mestruale".

2022-05-15 17:11:55 +0200

Intervento parlamentare della Consigliera nazionale Gabriela Suter (2/2)

L'Australia ha riconosciuto la portata della condizione e nel 2018 ha adottato un piano d'azione nazionale per la sensibilizzazione/educazione, il trattamento e la ricerca. La Francia ha recentemente annunciato una strategia nazionale per combattere l'endometriosi, uno dei cui obiettivi è la sensibilizzazione. È giunto il momento che anche la popolazione svizzera e i professionisti del settore medico vengano istruiti sui sintomi e sugli effetti della malattia, con una campagna ad ampio raggio e coordinata a livello nazionale.

Fonte: https://www.parlament.ch/it/ratsbetrieb/suche-curia-vista/geschaeft?AffairId=20223223

2022-05-15 17:09:41 +0200

Intervento parlamentare del Consigliere nazionale Benjamin Roduit (1/3)

Una donna su dieci è affetta da endometriosi; ciò corrisponde a più di 200’000 donne in Svizzera. Il numero di casi non segnalati è probabilmente molto più alto, poiché questa malattia spesso mostra pochi sintomi all'inizio della sua comparsa. Per molti specialisti, il numero di casi è letteralmente esploso negli ultimi anni. Alcuni non hanno visto un solo paziente con questa patologia durante la loro formazione. Tuttavia, alcuni ospedali (ad esempio l'Ospedale Universitario di Ginevra) eseguono due o tre interventi di questo tipo ogni settimana.

2022-05-15 17:09:20 +0200

Intervento parlamentare del Consigliere nazionale Benjamin Roduit (2/3)

Secondo la "Revue médicale suisse", passano da otto a dieci anni tra il manifestarsi della malattia e la sua diagnosi. Una diagnosi il possibile è importante per arrestare la malattia e preservare o ripristinare la fertilità e la qualità di vita della persona affetta. Quindi il problema sta nella diagnosi tardiva, anzi nella confusione medica. Una delle soluzioni è la diagnosi precoce.
Secondo gli esperti dell'Ospedale Universitario di Ginevra e dell'Inselspital di Berna, tuttavia, la diagnosi precoce dell'endometriosi è ancora agli inizi. È necessaria una ricerca approfondita per sviluppare gli strumenti necessari. La Svizzera è in ritardo in questo settore. Come nel caso, più in generale, della "salute delle donne", che è poco discussa nella ricerca e, di conseguenza, poco prioritaria.

2022-05-15 17:07:40 +0200

Intervento parlamentare del Consigliere nazionale Benjamin Roduit (3/3)

Il Fonds national suisse (FNS) non conduce quasi nessuna ricerca nel campo dell'endometriosi. Un'azione rapida è quindi importante per sviluppare un maggiore know-how in Svizzera e aiutare più rapidamente le donne. Secondo una stima, i costi dell'assistenza sanitaria in Svizzera ammontano a 1,5 miliardi all'anno.

Fonte: https://www.parlament.ch/it/ratsbetrieb/suche-curia-vista/geschaeft?AffairId=20223224