Skip to main content

An: Consigliere federale Guy Parmelin

Condividere il vaccino COVID-19 con il mondo: Deroga per l'accesso al vaccino COVID-19.

Condividere il vaccino COVID-19 con il mondo: Deroga per l'accesso al vaccino COVID-19.

Version française --> https://act.campax.org/p/TRIPS
Deutsche Version --> https://act.campax.org/p/TRIPS-DE

L'accordo TRIPs* dell'Organizzazione Mondiale del Commercio (WTO) regola il commercio dei diritti di proprietà e dei brevetti. Il Sudafrica e l'India hanno ora proposto all'OMC un'eccezione a questo accordo. Questo significherebbe che gli stati membri possono rinunciare all'applicazione dei diritti di proprietà intellettuale in relazione al COVID-19 (test, trattamenti e vaccini). Già quasi cento paesi sostengono questa rinuncia.

La Svizzera attualmente rifiuta questa proposta. Chiediamo al consigliere federale Guy Parmelin di sostenere la richiesta di deroga all'accordo TRIPs e di lavorare per la sua adozione.

* Accordo sugli aspetti commerciali dei diritti di proprietà intellettuale

Warum ist das wichtig?

Una regolamentazione eccezionale della protezione dei brevetti è urgentemente necessaria. In tutto il mondo, la pandemia sta causando caos, impoverimento e morte per molte persone. Anche le disuguaglianze sono evidenti a tutti i livelli. Mentre paesi come la Svizzera sono già stati in grado di assicurare contrattualmente sufficienti vaccini e hanno iniziato le loro campagne di vaccinazione, altri non hanno alcuna possibilità di raggiungere l'immunità di gregge nel prossimo futuro.

Invece di una produzione decentralizzata e rapida, il sistema esistente favorisce la produzione esclusiva di vaccini da parte di poche grandi aziende farmaceutiche, mentre l'offerta globale di vaccini è bloccata. Eppure ci sono due studi recenti che mostrano che la distribuzione globale di vaccini potrebbe dimezzare il numero di morti per COVID-19, [1] e ridurre i danni economici [2].

In un mondo globalizzato, la pandemia può essere gestita solo se viene anche affrontata in modo globalizzato. Possiamo raggiungere questo obiettivo solo se facciamo tutto il possibile per garantire che anche i paesi più poveri possano vaccinare rapidamente le loro popolazioni.

I meccanismi di emergenza stabiliti nella lotta contro il COVID-19 non sono sufficienti a fornire le dosi di vaccino necessarie contro il virus [3].

La pandemia di coronavirus è una crisi sanitaria ed economica, ma è anche una crisi dei diritti umani. Gli obblighi della comunità internazionale in materia di diritti umani implicano una negoziazione costruttiva della deroga del TRIPs. Per prevenire una futura diffusione e mutazione, la pandemia deve essere contenuta su scala globale. La deroga del TRIPs è un passo importante ed elementare in questa direzione.

La Svizzera deve ora sostenere la deroga del TRIPs. Così facendo, farà del bene a sé stessa e allo stesso tempo dimostrerà che ha a cuore il rispetto dei diritti umani e la salute di tutte le persone.

[1] https://news.northeastern.edu/2020/09/14/if-rich-countries-monopolize-covid-19-vaccines-it-could-cause-twice-as-many-deaths-as-distributing-them-equally/?utm_source=News@Northeastern&utm_campaign=c052ad167b-EMAIL_CAMPAIGN_2020_09_15_12_54&utm_medium=email&utm_term=0_508ab516a3-c052ad167b-278483653

[2] https://www.who.int/news/item/03-12-2020-global-access-to-covid-19-vaccines-estimated-to-generate-economic-benefits-of-at-least-153-billion-in-2020-21?fbclid=IwAR2K3wi-KwHon0RBNZ8ZrPvgPiTDHoRHsX93Wef2QbmlKWm0iwnyTliEtgY

[3] https://www.alliancesud.ch/de/file/77123/download?token=7bhS88N7

Neuigkeiten

2021-02-19 21:16:27 +0100

500 Unterschriften erreicht

2021-02-19 09:38:30 +0100

100 Unterschriften erreicht

2021-02-19 09:17:45 +0100

50 Unterschriften erreicht

2021-02-19 09:11:40 +0100

25 Unterschriften erreicht

2021-02-19 09:07:05 +0100

10 Unterschriften erreicht